Presentazione Corsi

 

CORSI PER TRADUTTORI (ITALIANI E STRANIERI) E REDATTORI:


Il nostro corso “principe” sul mestiere del traduttore editoriale. Si rivolge a studenti o neolaureati che desiderino intraprendere la professione del traduttore editoriale (con cenni anche alla professione del traduttore in ambito tecnico) e a traduttori tecnici che vogliano cominciare a cimentarsi in un ambito diverso da quello usuale. Il corso è altresì adatto a persone che svolgono un altro lavoro e desiderino invece cambiare professione. Per partecipare al corso è necessaria un’ottima conoscenza della lingua di partenza: inglese, francese o spagnolo.

 

LABORATORI APPLICATIVI DI TRADUZIONE:

Laboratori monotematici, basati su tipologie di testi sempre differenti e con caratteristiche specifiche oppure su problematiche particolari del processo di traduzione (ad esempio la gestione delle citazioni e dei riferimenti culturali, la resa dei dialoghi ecc.), in cui la teoria è ridotta al minimo (solo qualche pillola per potersi orientare) e dove alla pratica viene dato tutto lo spazio necessario. Laboratori brevi, della durata di qualche settimana, per un’immersione completa nel testo.

 

 

 

WEBLAB

Un po’ webinar, un po’ laboratori. Dopo il corso principe per traduttori editoriali e la nostra serie di laboratori applicativi, arrivano i WebLab, che avranno inizio nel mese di maggio 2011 e continueranno, speriamo (;-)), all’infinito.

Cosa sono? Lezioni acquistabili singolarmente su argomenti disparati, dal tecnico all’editoriale, sulla professione o sui testi. Perché si chiamano WebLab? Perché non avranno una struttura fissa: alcuni saranno webinar puri, altri saranno webinar che abbineranno alla lezione collettiva online esercitazioni preliminari, che poi verranno corrette collettivamente o singolarmente.

Cosa li differenzia dai laboratori applicativi? I WebLab non sono corsi monografici articolati in diverse attività e lunghi diverse settimane come i laboratori applicativi, ma sono dei singoli incontri (composti anche di una sola lezione) che rispondono all’esigenza che molti di voi ci hanno espresso: quella di coniugare la formazione e l’aggiornamento continui con stili vita impegnati e frenetici, che spesso non consentono di portare a termine o seguire corsi più strutturati.

 

PACCHETTI PERSONALIZZATI PER TRADUTTORI DI MADRELINGUA STRANIERA Possibilità per i traduttori di madrelingua straniera (con livello di italiano da intermedio alto ad avanzato: minimo B2 del Quadro Comune Europeo) di concordare con noi pacchetti personalizzati di lezioni teoriche introduttive del panorama editoriale italiano. L’obiettivo di queste lezioni è aiutare il traduttore di madrelingua straniera a orientarsi nel campo editoriale italiano, partendo dal presupposto che per potersi introdurre al suo interno è necessario conoscerlo. Il programma previsto per il corso in traduzione editoriale viene affrontato in via teorica e declinato in considerazione delle particolari esigenze del traduttore di madrelingua straniera. Non mancheranno esempi pratici a supporto delle nozioni teoriche affrontate.

FORMAZIONE LINGUISTICA: ITALIANO PER TRADUTTORI STRANIERI

Corsi di italiano standard e settoriale (microlingue scientifico-professionali) pensati appositamente per traduttori di madrelingua straniera. La particolarità di questi corsi è che tengono presente le esigenze di apprendimento dei traduttori e si concentrano in particolare su attività che mirano a esercitare le abilità passive-ricettive, in particolare quella della lettura e corretta comprensione dei testi scritti di carattere generale o specialistici. Questi corsi non sono corsi di traduzione ma corsi di lingua italiana, orientati ai traduttori ma aperti anche ad altri professionisti che desiderino approfondire la propria conoscenza dell’italiano settoriale. Il livello di conoscenza della lingua italiana richiesto è da intermedio ad avanzato (B1 del Quadro Comune Europeo).

CORSI SU MISURA

I “corsi su misura” sono pacchetti di lezioni ed esercitazioni personalizzate di traduzione e redazione a richiesta dello studente. È possibile sia concentrarsi su testi specifici, sia approfondire determinate problematiche del processo di traduzione (reperimento citazioni, gestione del parlato nello scritto, punteggiatura e norme redazionali e così via). Per la redazione, è possibile concentrarsi su correzione bozze o editing o su entrambi. Dopo averci contattato e averci spiegato cosa desidera approfondire, lo studente riceverà un programma personalizzato e un preventivo su misura. Per i corsi su misura i posti disponibili sono limitati.

 

IN PROGRAMMAZIONE

FORMAZIONE PROFESSIONALE PER TRADUTTORI E REDATTORI

I corsi sotto elencati potranno strutturarsi come laboratori applicativi o come WebLab

– (date da definirsi) Il traduttore come lettore e scout. Saper eseguire una ricerca diritti e presentare un progetto editoriale con una scheda di valutazione professionale

– (date da definirsi) Il tradu-redattore: nozioni di redazione e scrittura per traduttori

– (date da definirsi) La revisione

– (date da definirsi) Tradurre luoghi e culture, vicine e lontane: la traduzione in ambito turistico

– (date da definirsi) Tradurre tra moda, architettura e design

Altri corsi verranno programmati nei prossimi mesi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: