Nuovo sito della formazione

Da oggi, il nuovo sito della formazione sarà questo. Questa vecchia versione resterà attiva ancora per poco, finché avremo aggiornato e trasferito tutto sul nuovo. Arrivederci allora su http://www.langueparoleformazione.com!

WebLab “L’editor in agenzia letteraria”, con Natascia Pane

3 e 10 ottobre 2011, dalle ore 18.00 alle ore 19.30

WebLab “L’editor in agenzia letteraria”, con Natascia Pane

Tradurre è il nostro fiore all’occhiello, ma se c’è una cosa che da sempre ripetiamo ai nostri studenti, è che lavorare in editoria a volte può significare occupare più di un anello della catena. Si può essere ottimi traduttori e allo stesso tempo ottimi correttori bozze, redattori, editor. Perché tutti questi mestieri affini fanno parte di un’unica grande famiglia: il mestiere di scrivere. Questo WebLab è il primo di una serie che ci vede impegnati su un nuovo fronte: oltre alle attività formative dedicate alla traduzione tecnica e editoriale, vi proporremo una serie di webinar e laboratori relativi a tutti gli altri mestieri della filiera, per chi vuole ampliare le proprie possibilità di lavoro a contatto con le parole, e anche per chi vuole continuare solo a tradurre, ma vuole capire più da vicino cosa fa in pratica chi lo precede o lo segue nella catena lavorativa.

In questo breve ciclo di due webinar Natascia Pane, titolare dell’agenzia letteraria Contrappunto, ci racconterà cosa significa essere un editor in agenzia e ci mostrerà esempi diretti di lavoro su testi inediti.

Il programma, che verrà articolato nei due incontri, comprende questi argomenti:

– da quali ragioni nasce l’esigenza di editing di un testo;

– l’editor in agenzia letteraria: chi è questa figura, come agisce e qual è il suo ruolo;

– differenze tra l’editor in agenzia letteraria e l’editor in casa editrice;

– linee guida per affrontare l’editing di un inedito;

– esempi pratici di editing.

Struttura del WebLab: il weblab prevede due incontri di 90 minuti cisacuno che verranno trasmessi online su piattaforma dedicata. Lo studente non dovrà installare nulla, in quanto riceverà un link che lo condurrà direttamente all’aula virtuale. Si potrà interagire con la docente e con i moderatori tramite chat o a voce, nel caso si possegga una dotazione microfono ben funzionante. I due webinar verranno registrati e potranno essere rivisti per intero per circa un mese dalla fine, in questo modo anche in caso di assenza non si perderà alcun contenuto.

Obiettivi del weblab: inquadrare a livello professionale la figura dell’editor in agenzia letteraria (chi è, quale percorso formativo/lavorativo ha fatto, cosa fa in pratica) e mostrare esempi diretti di approccio a un testo inedito.

A chi si rivolge: a studenti o neolaureati (preferibilmente in materie umanistiche, ma non solo) interessati all’editoria e al lavoro sul testo, a editor o redattori già in attività che non hanno mai lavorato in agenzia letteraria o a traduttori interessati a sondare nuovi canali lavorativi o semplicemente a conoscere da vicino cosa fa chi lo precede o segue nella filiera.

La docente:

Natascia Pane è titolare di “Contrappunto Literary Management”, agenzia letteraria internazionale da lei fondata a Torino nel 2002. Contrappunto è uno Studio di professionisti agenti letterari e consulenti editoriali internazionali specializzati nel management culturale, letterario e editoriale, e opera al fianco di scrittori e saggisti, come di editori e di imprese culturali.

Caratterizza Contrappunto un approccio fortemente orientato alla persona dello scrittore e alle sue priorità umane e professionali, all’attenzione per i flussi relazionali tra tutti i membri della filiera editoriale e all’aggiornamento continuo e costante dei professionisti afferenti. Distingue inoltre Contrappunto un impegno decisamente rivolto all’innovazione dell’identità e del ruolo della Literary Agency. Contrappunto opera dunque attivamente sui mercati di lingua italiana, spagnola, inglese, cinese e russa, gestendo anche l’importazione e l’esportazione di diritti d’autore dei suoi assistiti.

Natascia così definisce se stessa: “Contrappunto è la mia carne e il mio sangue. I miei Autori, alcuni con me oramai sin dalle origini, e i miei sorridenti collaboratori, che sanno evolversi con me ogni giorno, sono quelle che io chiamo ‘le mie persone’. Essere Literary Manager è, in fondo, la musica della mia anima”.

Moderatori del weblab: Marina Invernizzi e Luca Panzeri

Costo e iscrizione al WebLab: il costo del weblab (2 incontri di 90 minuti + registrazioni + materiale adoperato) è di Euro 60,00. L’iscrizione a questo e a un altro corso di Langue&Parole dà diritto a uno sconto del 5% sulla somma complessiva. Le iscrizioni apriranno il 31 agosto 2011 e chiuderanno il 2 ottobre, richiedete il modulo a L&P. Per chi lo desidera, è possibile versare la quota anche tramite Paypal.

Per info:

info@langueparole.com

02-92888626

Webinar “La localizzazione for dummies: chi, come, quando, perché”, con Mara Cristina

17 ottobre 2011, ore 18.00-19.30

Per la serie “Il lato tecnico della professione”, un webinar di 90 minuti per fare chiarezza una volta per tutte sulla localizzazione, soprattutto, ma non solo, nell’ambito della traduzione di software

Obiettivi del webinar: obiettivo del webinar è quello di fare chiarezza sul processo di localizzazione (cosa significa davvero? o meglio, quante cose può significare? cosa si fa in pratica, in base al contesto? chi lo può fare, sempre in base al contesto?), sia in relazione al settore dei software, sia in relazione ad altri generi testuali. Inoltre, l’obiettivo è anche far conoscere le opportunità di lavoro offerte da un mercato “florido” come quello della traduzione in ambito software.

A chi si rivolge: a studenti o neolaureati che si avvicinano al mondo del lavoro e vogliono capire meglio cosa significhi effettivamente localizzare; a traduttori, editoriali e tecnici, già in attività con poca o nessuna esperienza di localizzazione, in particolare nell’ambito della traduzione di software.

Programma:

– Localizzazione e traduzione: sono la stessa cosa? cosa significa effettivamente localizzare e quale parte riveste la traduzione nel processo di localizzazione? Utilizzo diffuso del termine per indicare semplicemente la traduzione di software.

– Quali tipologie testuali vengono effettivamente “localizzate” al di là dei software?

– La localizzazione del software, breve storia.

– La localizzazione software e le diverse tipologie di testo da affrontare: interfaccia utente, help e manuali. Formati di file, caratteristiche e diversi strumenti utilizzati. Breve dimostrazione con CAT tool.

– Il mercato oggi; i settori più “floridi”;  altri ambiti della localizzazione.

La docente

Mara Cristina

Diplomata presso l’ISIT di Milano, Mara è prima traduttrice freelance e poi Translation Project Manager, con oltre otto anni di esperienza nel settore della localizzazione software e della traduzione tecnica dal tedesco e dall’inglese in italiano. Traduce e revisiona in diversi ambiti, dal marketing al medicale, dalla moda all’automotive. Ha lavorato sia in azienda sia in diverse agenzie di traduzione e localizzazione, in Italia e all’estero. Durante la sua attività come freelancer e in agenzia, i più diffusi CAT tool, quali Trados, across, Idiom, Transit, Passolo, sono diventati sua croce e delizia. Dopo una breve allergia iniziale, oggi non può più farne a meno e il suo compito in questa lezione è di chiarirci le idee una volta per tutte sul processo di localizzazione di varie tipologie testuali, settore software incluso. Per noi ha già insegnato nel webinar “CAT Tool for dummies”.

Moderano: Marina Invernizzi e Luca Panzeri

Costo del webinar, della registrazione e dei materiali: Euro 30,00. Il webinar verrà registrato e sarà possibile rivederlo per circa un mese dopo l’incontro. In questo modo anche in caso di assenza gli iscritti non perderanno alcun contenuto.I partecipanti potranno interagire con la docente e i moderatori tramite l’area di chat.

Per chi fosse interessato anche a rivedere la registrazione e a ricevere i materiali del precedente incontro, CAT Tool for dummies, è possibile acquistare un pacchetto al costo di Euro 50,00 (webinar live “La localizzazione for dummies” e relativi materiali + registrazione dell’incontro sui CAT e relativi materiali).

Le iscrizioni saranno aperte a partire dal 31 di agosto: richiedete il modulo a Langue&Parole.

info@langueparole.com

02-92888626

Calendario corsi autunno 2011

L’estate sta iniziando, ma noi pensiamo già all’autunno. Ecco di seguito il calendario della formazione L&P dell’autunno 2011 (presto online le date dei primi WebLab):

19 settembre-18 novembre: la quinta edizione del corso per traduttori editoriali, due mesi con noi tra lezioni individuali, esercitazioni, lezioni collettive e discussioni sul blog: una full immersion nell’universo editoriale;

31 ottobre-23 dicembre: la seconda edizione del laboratorio di traduzione di libri per bambini e ragazzi. Un corso che ha avuto un enorme successo alla sua prima edizione; un confronto diretto con colleghi esperti.

Le iscrizioni saranno aperte dal 31 agosto, data di riapertura di Langue&Parole. Anche i moduli verranno inviati a  partire da tale data.

Per informazioni:

info@langueparole.com

02-92888626

Marina Invernizzi e Luca Panzeri

Tradurre per bambini e ragazzi – inglese, francese, spagnolo – in collaborazione con Piemme-Il Battello a Vapore, 2° edizione, con formula rinnovata



31 ottobre – 23 dicembre 2011

La seconda edizione di un corso tanto atteso, un settore amatissimo tra i traduttori editoriali: la traduzione di libri per bambini e ragazzi, o “giovani adulti”. Come per la prima edizione, oltre ai tutor di Langue&Parole parteciperanno altri tre professionisti del settore, tre traduttrici e redattrici per le case editrici Piemme-Il Battello a Vapore (nostro partner in questo corso), Mondadori, Il Castoro e Newton&Compton. Tutte e tre ci mostreranno le sfide che hanno dovuto affrontare nella traduzione di questa tipologia testuale e le soluzioni che hanno trovato per uscire dai vari “impasse”. Tra gli argomenti affrontati, si analizzeranno anche le seguenti questioni:

– la fascia di età e in che modo questa influenza la traduzione e, più in generale, la lingua del testo finale;

– il peso dell’apparato iconografico dei testi illustrati e il suo rapporto – strettissimo – con la traduzione;

– la traduzione di nomi di luoghi e personaggi: problemi e possibili soluzioni;

– immedesimazione del traduttore (adulto) con le voci dei personaggi che traduce (spesso bambini o adolescenti): questioni di credibilità;

– risorse e spunti online.

Il corso, INTERAMENTE ONLINE E A DISTANZA, si articolerà in questo modo:

8 lezioni collettive in videoconferenza tramite piattaforma didattica, di cui la prima introduttiva al corso e l’ultima conclusiva a cura dei tutor di Langue&Parole, 3 a cura di Silvia Cavenaghi (traduttrice-redattrice per Il Castoro), 2 a cura di Maria Bastanzetti (traduttrice-redattrice per Piemme-Il Battello a Vapore e Mondadori), 1 a cura di Daniela Di Falco (traduttrice per Newton&Compton). Le lezioni collettive avverrano in videoconferenza in giorni prestabiliti e in orario preserale (indicativamente dalle ore 17.00), tramite piattaforma didattica che i partecipanti non dovranno installare (viene semplicemente fornito un link che conduce all’aula virtuale).  Il calendario definitivo di tutte le attività verrà comunicato il primo giorno di corso; le lezioni collettive saranno interamente registrate di modo che nessun partecipante perda dei contenuti del laboratorio. Sul blog, poi, sarà possibile postare domande, chiarire dubbi e approfondire gli argomenti trattati in ogni singola lezione.

3 esercitazioni di traduzione, da svolgere a casa nell’arco di una settimana ciascuna e alle quali seguirà, per ognuna, una revisione scritta e una lezione individuale via Skype in videochiamata (quindi, 3 revisioni e 3 lezioni individuali) con un tutor di Langue&Parole.

esercitazioni editoriali brevi facoltative (in genere dall’inglese, ma per facilità e scopo delle esercitazioni stesse affrontabili da tutti), in preparazione di alcune lezioni collettive, a discrezione di Langue&Parole (si mirerà a fornire nozioni generali di redazione, a corredo dei concetti legati specificatamente alla traduzione). Per chi le eseguirà, le   esercitazioni saranno seguite da un breve feedback scritto. Queste esercitazioni, che noi chiamiamo “questionari” (Q), non sono altro che brevissimi esercizi su come si gestisce il testo in situazioni specifiche (ad esempio, tradurre tenendo conto dello spazio fisico a disposizione).

I corsisti riceveranno una breve dispensa a inizio corso e man mano potranno scaricare i materiali per eseguire le traduzioni e per seguire le lezioni collettive. Inoltre, sarà attivo il blog della formazione, area di dialogo e confronto fra noi e voi, e Skype sarà sempre acceso per domande “in corso d’opera”.

Chi sono i docenti del corso:

Marina Invernizzi

Laureata in lingue  letterature straniere presso l’Università Cattolica di Milano, è esperta in letteratura anglo-indiana. Ha “toccato con mano” un po’ tutte le professioni del settore editoriale (redattrice e correttrice bozze da Edizioni Riza, assistente ufficio diritti da Baldini Castoldi Dalai editore, giornalista per Edisport) e del settore traduzioni (traduttrice, revisore e project manager per diverse case editrici e agenzie di traduzione italiane e straniere, tra cui 22 Publishing, Play Media Company e Faci). Nel 2008 ha aperto con Luca Panzeri lo studio Langue&Parole, società che si occupa  di traduzioni, servizi editoriali e formazione per traduttori e redattori. All’attività di traduzione ha abbinato l’attività di docente di traduzione e redazione.

Luca Panzeri

Laureato in lettere moderne presso l’Università degli Studi di Milano, è esperto del Seicento italiano. Ha lavorato come redattore, lettore, correttore bozze e revisore testi freelance per diverse case editrici (tra cui 22 Publishing e Play Media Company). In Langue&Parole si occupa, tra le altre cose, di revisione testi, ricerche terminologiche, editing e correzione bozze sia in campo editoriale che tecnico-aziendale,  ed è docente nei corsi di traduzione e redazione. Dal 2011 è responsabile di tutta la comunicazione della società sportiva Union Rugby Milano.

Ospiti:

Silvia Cavenaghi

Laureata in traduzione professionale presso le Scuole Civiche di Milano, Silvia collabora in qualità di traduttrice, redattore e revisore con diversi editori, tra cui Marco Tropea Editore e Il Castello Editore. Per Il Castoro ha tradotto diversi titoli, tra cui L’isola delle balene di Michael Morpurgo e Ariel che sapeva volare di Victoria Lakeman Forester.

Daniela Di Falco

Daniela lavora da anni come traduttrice di narrativa per adulti e per ragazzi. Specializzata in particolare nel genere fantasy e new gothic, Daniela ha tradotto per Newton&Compton  3 volumi della serie Il Diario del vampiro di Lisa Jane Smith e collabora con l’editore Multiplayer.it.

Maria Bastanzetti

Maria Bastanzetti ha deciso di fare la traduttrice in terza media, grazie a una meravigliosa insegnante d’inglese. Dopo il liceo linguistico e la Laurea in Lingue (allora non esistevano tutti i corsi specialistici di oggi) ha tentato e ritentato di cominciare a tradurre. E alla fine ci è riuscita. Il primo libro, nel 1991, era un racconto per ragazzi dallo spagnolo (anche piuttosto bruttino). L’ultimo, consegnato pochi giorni fa, è un bel romanzo per adulti, dall’inglese. In mezzo ci sono quasi 150 volumi dall’inglese, dal francese e dallo spagnolo, per lo più libri per ragazzi, con qualche felice incursione nella letteratura per grandi. Oltre a questo, da qualche anno lavora come redattrice nel settore ragazzi di Mondadori.

Il corso è in collaborazione con Piemme-Il Battello a Vapore. L’editore ci fornirà alcuni dei testi sui quali ci eserciteremo e, a fine corso, invieremo alla redazione le prove eseguite dai corsisti. La redazione le valuterà e conserverà per eventuali future collaborazioni.

A chi si rivolge: a studenti universitari o neolaureati interessati al mondo della traduzione editoriale e letteraria e a traduttori già in attività, sia editoriali che tecnici, che vogliano cimentarsi con un settore e un linguaggio nuovo, ovvero quello dei testi per bambini e ragazzi.

Obiettivo del corso: fornire una panoramica generale del settore editoriale dedicato ai bambini e agli “young adults”. Inoltre, obiettivo del corso è quello di mettere in luce le problematiche più comuni di queste tipologie testuali e, attraverso il confronto con colleghi esperti, trovare possibili soluzioni e strategie traduttive.

Il costo del corso è di Euro 290,00, quota da versare in un’unica soluzione tramite bonifico bancario. Richiedeteci il modulo necessario per l’iscrizione.

L’iscrizione a questo e a un altro corso di Langue&Parole dà diritto a uno sconto del 5% sull’importo complessivo

Si ringrazia Lavinia Fagiuoli per le bellissime illustrazioni che corredano l’immagine del corso.

30% off sui WebLab

Le ferie si avvicinano e finalmente si può dedicare del tempo a se stessi e alle proprie passioni. Proprio per questo, la formazione di Langue&Parole continua: fino al 10 luglio, un ulteriore sconto sulle registrazioni e sui materiali del ciclo di webinar sulla traduzione nel settore salute e benessere tenuto da Ilaria Dal Brun, che potrete rivedere con comodo anche da sotto l’ombrellone!

Costo della registrazione dei 3 webinar
“Tradurre la saggistica editoriale: il caso dei libri di salute e benessere” e dei materiali visualizzati durante gli incontri: Euro 80,00 (invece che 120,00).

Continua inoltre la promozione del 15% di sconto sulla registrazione e sui materiali del webinar CAT Tool for Dummies:
registrazione e materiali visualizzati durante l’incontro: Euro 25,00 (invece che 30,00).

Fra pochi giorni sarà online il calendario dei corsi autunnali. Stay tuned!

Protetto: LAB TRADED: incontro conclusivo

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password: